Piano Operativo

Il Piano Operativo Comunale è lo strumento urbanistico che attua gli indirizzi del Piano Strutturale: stabilisce nel dettaglio dove, come e quanto si può intervenire nella trasformazione, valorizzazione e tutela del territorio comunale, sia nelle aree urbane che nelle aree agricole. Il Piano ha valenza quinquennale per quanto riguarda le previsioni di trasformazione, ha valenza a tempo indeterminato in merito alla gestione del patrimonio edilizio esistente.

Il nuovo strumento urbanistico, una volta approvato, sostituirà i Regolamenti Urbanistici degli estinti Comuni di Figline Valdarno e Incisa Val d'Arno.

Con Delibera G.C. n. 236 del 27/12/2018, esecutiva ai sensi di legge, è stato dato avvio al procedimento di formazione del Piano Operativo secondo quanto previsto dalla L.R. 65/2014 e dalla L.R. 10/2010.

Il Documento di Avvio del Procedimento ed il Documento preliminare di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) sono stati trasmessi rispettivamente agli enti ed organismi pubblici individuati ed ai soggetti pubblici competenti in materia ambientale e agli Enti territoriali interessati che nei successivi sessanta giorni potranno fornire pareri, contributi ed apporti utili alla formazione del Piano.

Allegati parte integrante della Delibera sono:

Copia cartacea della documentazione è disponibile presso il Servizio Pianificazione Urbanistica e Ambiente nei giorni e negli orari di apertura al pubblico.

Delibera G.C. n.157 del 03.10.2019 è stato integrato l'Avvio del Procedimento per quanto riguarda la Variante contestuale al Piano Strutturale.

Adozione del Piano Operativo con contestuale Variante al Piano Strutturale

Con Delibera C.C. n. 4 del 20.01.2020, esecutiva ai sensi di legge, è stato adottato il nuovo Piano Operativo con contestuale Variante al Piano Strutturale del Comune di Figline e Incisa Valdarno (ai sensi dell'art.19 delle LR 65/2014) e contestualmente adottati il Rapporto Ambientale di VAS e lo Studio di Incidenza (Screening).
L'avviso di adozione è stato pubblicato sul BURT n.7 del 12.02.2020

Successivamente all'adozione, tutti i cittadini, o chiunque abbia interesse, possono presentare Osservazioni ai documenti adottati entro e non oltre 60 giorni dalla data di pubblicazione sul BURT. Le Osservazioni possono essere presentate compilando il Modello per le Osservazioni al PO e Variante al PS ed il Modello per le Osservazioni alla Valutazione Ambientale Strategica.


Vista la sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi disposta dall'art. 103 del Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 "Cura Italia" e dall'art. 37 del Decreto Legge 8 aprile 2020, n. 23, la scadenza per la presentazione delle osservazioni è posticipata di 50 giorni a partire dal 16 maggio 2020.
La sospensione dei termini si intende riferita anche ai procedimenti per l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio.

Il termine per la presentazione delle osservazioni è posticipato al 15 luglio in base alla decisione della Giunta Comunale, per consentire a cittadini e tecnici del territorio potenzialmente interessati di visionare il Piano Operativo e fornire il proprio contributo.


Elaborati di Piano Operativo

Progetto

Fattibilità degli interventi

Valutazioni

Documentazione conoscitiva allegata

Elaborati della variante al Piano Strutturale

Quadro conoscitivo

Strategia per lo sviluppo sostenibile